Come fare lead generation nel 2021 - Digitalics Innovation Inc.
Come fare lead generation nel 2021

Come fare lead generation nel 2021

La lead generation nel 2021 è destinata a diventare una strategia sempre più importante per le aziende che vogliono acquisire nuovi contatti e spingere le vendite.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram

La lead generation nel 2021 è destinata a diventare una strategia sempre più importante per le aziende che vogliono acquisire nuovi contatti e spingere le vendite.

Gli effetti della pandemia da Covid-19 si faranno sentire anche nel nuovo anno, limitando le possibilità dei consumatori di accedere ai negozi e spostando inevitabilmente gli acquisti dai canali tradizionali a internet.

Anche nel B2B le occasioni fisiche di incontro, come le fiere e appuntamenti di persona in ufficio, saranno fortemente ridotti. Nel 2021 il marketing e le vendite dovranno necessariamente orientarsi verso l’online e dotarsi di strumenti web per rimanere competitivi e visibili. Scopriamo come fare lead generation nel 2021 in modo efficace.

Scopri come fare lead generation nel 2021. Affidati agli esperti di Digitalics.

Come fare Lead generation nel 2021

Come fare lead generation nel 2021 in concreto

Fare lead generation nel 2021 significa usare un sistema collaudato e affidabile per ottenere nuovi contatti e clienti. Non si tratta più di fare esperimenti, ma di portare risultati concreti.

Per molte aziende la lead generation non è certo una novità: viene impiegata da molti anni. Nel corso del tempo è stata affinata nei metodi e nelle tecniche. Sfruttando queste esperienze consolidate, oggi è possibile mettere in campo un sistema molto efficace, in grado di generare clienti ad un costo minore rispetto ai canali tradizionali.

Un altro vantaggio della lead generation per aziende è la qualità dei contatti che si raccolgono: molto profilati e interessati all’acquisto dei prodotti o dei servizi promossi.

Quello che è cambia, rispetto al passato, è l’approccio su come fare lead generation nel 2021: si passa ad una logica omnicanale. La lead generation non è più considerata una attività da sviluppare su un singolo canale, come poteva essere Facebook, Linkedin o l’email.

E’ diventata un sistema organico che coinvolge tutti i media in un unico progetto coerente in ogni fase della customer journey.


Lead generation: il funnel di vendita

Lead generation, funnel e customer journey sono fortemente intrecciati. Per molti anni la pubblicità tradizionale si è basata sulla diffusione di messaggi spot per colpire l’interesse dei potenziali clienti.

Con l’affollamento degli spazi, l’overload di informazioni e il cambiamento dei consumatori stessi, questa tecnica da sola non funziona più o raggiunge risultati sempre più scarsi. Da un lato gli utenti sono sommersi da troppi stimoli e il singolo messaggio non riesce più a fare breccia.

Dall’altro lato, grazie allo sviluppo dei social network e di internet, il consumatore è diventato più smaliziato. Prima di procedere all’acquisto, si è abituato a cercare maggiori informazioni e opinioni per confermare la bontà della propria scelta.

La customer journey, il percorso che porta ad acquistare un prodotto o un servizio, è diventato più lungo e coinvolge diversi media contemporaneamente. Per essere efficace oggi, una strategia di marketing deve perciò essere in grado di intercettare il cliente su più canali e di accompagnarlo nel processo decisionale fino a concludere la vendita.

Va progettato per la lead generation un funnel di conversione: un percorso ad imbuto che intercetta, seleziona e segue nel tempo i potenziali clienti, intrecciando i molteplici touch point, fino a trasformare i contatti in acquirenti.

Crea subito un funnel di vendita vincente! Scopri come fare con Digitalics.

lead generation funnel

Lead generation per aziende di successo: il retargeting

Se il singolo messaggio pubblicitario è sempre meno efficace, la lead generation per aziende può sfruttare una risorsa molto utile per tornare ad essere più persuasiva e pervasiva: il retargeting.

Gli strumenti digitali permettono di identificare, in modo anonimo ma preciso, chi ha visitato un sito internet o ha interagito con un contenuto sui social network. Diventa possibile reintercettare questi utenti per aumentare la brand awareness o per stimolare il loro interesse verso i prodotti e i servizi fino alla conversione.

Grazie al retargeting, la lead generation per aziende è un grado di creare gruppi di consumatori con caratteristiche e comportamenti simili, associarli al funnel di vendita e seguirli nei diversi passaggi della customer journey, modulando il messaggio a seconda dello stadio del funnel e del canale in cui si trovano.

Usa il retargeting nella lead generation per aziende. Ti spieghiamo come fare.

Lead generation per aziende

Come fare lead generation B2C

Gli strumenti a disposizione di chi vuole fare lead generation B2C sono molteplici e si basano su una comune strategia: attrarre l’interesse degli utenti, portarli sul proprio ecommerce o sul proprio sito e inserirli così all’interno del funnel.

E’ possibile far arrivare i contatti su una specifica pagina, chiamata landing page, che è finalizzata a raccogliere le email da impiegare nelle successive azioni di email marketing. Oppure è possibile usare il codici di tracciamento forniti dai social network, come il pixel di Facebook, per identificare gli utenti e reintercettarli successivamente con specifici annunci sponsorizzati.


Tra gli strumenti su come fare lead generation nel BtoC nel 2021 va preso in considerazione anche TikTok. E’ il social network che negli ultimi anni è cresciuto di più e anche in Italia rappresenta un mercato interessante, soprattutto nella fascia degli under 35.

A luglio del 2020 nel nostro Paese TikTok ha raggiunto gli otto milioni di utenti, con una crescita del 377% rispetto all’anno precedente. E’ diventata la quarta app per tempo totale speso.

Per attirare l’interesse dei potenziali clienti e mantenerlo vivo durante le attività di lead generation nel B2C è utile impiegare un mix ben pianificato di:

  • email marketing,
  • social media marketing (Facebook, Instagram, Twitter e TikTok),
  • campagne pay per click usando Google Adwords,
  • content marketing attraverso il posizionamento sui motori di ricerca con contenuti di valore.

Genera clienti con lead generation B2C. Inizia ora con Digitalics.

lead generation b2b

Come fare lead generation B2B

Per fare lead generation B2B la strategia va modulata, dando maggiore peso a Linkedin: il social network più propriamente dedicato al mondo del lavoro. Linkedin in Italia conta oltre 21 milioni di utenti e offre possibilità di targetizzazione molto precise per settore produttivo e per qualifica professionale.

Come per gli altri social network, consente di impostare campagne di annunci sponsorizzati per aumentare la brand awareness, il traffico al sito e l’acquisizione dei contatti. Anche il posizionamento nei motori di ricerca è una soluzione efficace al problema di come fare lead generation B2B.

Grazie al content marketing e all’uso di parole chiave molto specifiche, fortemente correlate al settore dell’azienda che si vuole promuovere, è possibile raggiungere ottime posizioni nei risultati delle ricerche e creare landing page capaci di raccogliere traffico molto profilato.

Un altro strumento molto utile è il blog aziendale: può essere impiegato per creare delle pagine web costruite con l’obiettivo di attirare visitatori dai motori di ricerca per specifiche keyword, fortemente legate al business dell’impresa.
Gli strumenti per fare lead generation online per il settore B2B sono:

  • email marketing,
  • social media marketing (Linkedin soprattutto),
  • campagne pay per click usando Google Adwords,
  • posizionamento sui motori di ricerca e content marketing attraverso il blog aziendale.

Fai crescere il business con la lead generation B2B. Chiedi una consulenza

Lead generation b2c

Gli strumenti a disposizione per fare lead generation online sono molti e hanno sicuramente la capacità di attirare molti visitatori sul sito o sull’ecommerce. L’obiettivo però non è semplicemente quello di aumentare il traffico e attrarre utenti generici.

Le campagne devono essere in grado di generare contatti qualificati da trasformare in clienti, ad un costo vantaggioso e sostenibile. Prima di iniziare a fare lead generation online è importante pianificare con cura la strategia, identificare i target, il customer journey e il giusto mix degli strumenti da usare, per non sprecare inutilmente il budget.

In tutte queste attività Digitalics è al fianco della tua azienda, accompagnandola con la consulenza professionale, la gestione operativa delle campagne e l’assistenza in ogni momento, sia nel settore business to consumer che nel settore business to business.

Scopri come fare lead generation nel 2021 insieme a noi e ottenere risultati concreti che fanno aumentare i clienti e le vendite: contattaci subito.

Richiedi la strategia per fare lead generation. Contattaci subito.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram

Contattaci

Sei pronto a proiettare la tua azienda nel futuro?