Come aumentare le vendite del tuo ecommerce: 7 strategie | Digitalics

7 strategie digitali per aumentare le vendite del tuo ecommerce

Fai aumentare le vendite dell'ecommerce in 7 mosse. Ecco le strategie da applicare subito per eliminare carrelli abbandonati e spingere gli acquisti online.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram

Aumentare le vendite del tuo ecommerce è un obiettivo fondamentale perché la concorrenza anche in questo settore è sempre più aggressiva e rischia di togliere quote di mercato alla tua azienda. Aprono in continuazione nuovi negozi online e, con lo spettro di altri lockdown, sempre più attività commerciali si spostano nel web.
Pochi di questi però riescono a sopravvivere. Ben 8 ecommerce su 10 chiudono nel giro del primo anno. Come è possibile, se gli acquisti online continuano a crescere?
Si stima che nel 2020 gli italiani spenderanno online quasi 23 miliardi di euro. La risposta è nella mancanza di strategia e di cura del cliente. Può sembrare banale ma è la chiave per aumentare le vendite del tuo ecommerce. Gli ordini nel negozio online corrono il rischio di restare fermi a zero se non fai attenzione a questi aspetti e non adotti un piano di web marketing organizzato.

Se il tuo ecommerce non vende hai un problema. Scopri qual è il prima possibile: contattaci subito.

Porta più traffico per aumentare le vendite del tuo ecommerce

Oggi non è più sufficiente aprire un negozio e sperare che i prodotti si vendano da soli. Per aumentare le vendite del tuo ecommerce è necessario far arrivare, e tornare, i clienti sul sito. Molto probabilmente una singola visita non sarà sufficiente per ricevere un ordine. Il percorso che porta un potenziale acquirente dal primo contatto fino all’acquisto è diventato sempre più lungo e complesso, passando attraverso molteplici touch point. Solo il 2% dei visitatori compra su un ecommerce al primo tentativo. Perciò diventa essenziale garantirsi un flusso constante di traffico qualificato e reintercettare gli utenti che non hanno ancora acquistato con il retargeting. Tre strategie di web marketing per ecommerce possono essere utili per far aumentare le visite al negozio online.

#1 Genera traffico a pagamento

Attivare delle campagne a pagamento attraverso i social network o la rete di Google è una delle strategie di marketing per e-commerce che può portare ottimi risultati in breve tempo. Le opportunità sono davvero molte: è possibile scegliere tra diversi tipi di canali, come Facebook, Instagram, LinkedIn, Youtube e Google AdWords. E’ importante selezionare con molta attenzione il target per rivolgersi al pubblico più adatto, senza sprecare il budget, e creare un funnel di vendita personalizzato per aumentare le vendite dei prodotti sul tuo sito web. E’ possibile inoltre impostare delle campagne di retargeting e inseguire chi ha dimostrato interesse verso un determinato prodotto presente nel negozio online, ma non lo ha acquistato, riproponendolo alla sua attenzione in un momento successivo in un altro touch point digitale.

#2 Ottimizza il sito per il posizionamento sui motori di ricerca

Le strategie marketing e-commerce passano anche attraverso l’ottimizzazione delle pagine del sito per i motori di ricerca o la creazione di contenuti in grado di attirare visite. Senza acquistare traffico a pagamento, c’è un altro modo per aumentare le vendite di prodotti sul tuo sito web ed è la seo. Grazie al posizionamento organico le pagine prodotto del negozio online hanno la possibilità di emergere naturalmente nelle ricerche su Google e sugli altri motori in base a specifiche parole chiave. Oltre all’ottimizzazione del sito, è possibile aggiungere un blog per sviluppare degli articoli su temi interessanti per gli utenti. In questo modo si agisce su target diversi che si trovano in punti diversi del processo d’acquisto. Chi cerca i prodotti ha già le idee chiare ed è pronto all’acquisto. Mentre chi cerca informazioni è all’inizio del customer journey e può essere intercettato con i contenuti del blog per poi essere inserito in un funnel di vendita.
Chi non migliora la seo del proprio ecommerce è costretto a dipendere dal traffico a pagamento, con il rischio che i costi continuino a salire nel tempo.  

#3 Email Marketing

L’email marketing è uno degli strumento più sottovalutati e più efficaci che si possono usare per aumentare le vendite al tuo ecommerce. E’ molto più semplice, e probabile, vendere ad un utente che già ha acquistato o che già conosce il brand rispetto che rivolgersi ad uno sconosciuto. La newsletter serve proprio a mantenere viva la relazione con chi è già entrato nel sito e magari ha già comprato. L’invio periodico di aggiornamenti sulle novità, sulle caratteristiche dei prodotti e sulle offerte permette di restare in contatto con gli utenti e proporre la propria offerta commerciale. Come  strategia di web marketing per ecommerce va implementato sul sito il modulo per la registrazione alla newsletter, che può essere incentivata offrendo un buono sconto o un contenuti extra a chi si iscrive. Aprire un ecommerce è un grosso investimento. Viene sprecato, se non riceve un flusso consistente di visitatori interessati ad acquistare i prodotti. E’ come comprare un’auto di lusso e lasciarla ferma in garage senza benzina. Se non stai adottando delle strategie per attirare clienti, il tuo negozio online è destinato a chiudere presto. Al contrario, più utenti arrivano sul sito, più probabilità ci sono di vendere.

Vuoi aumentare i clienti che entrano nel tuo ecommerce? Ti spieghiamo come fare.

Migliorare l’esperienza dell’utente per aumentare le vendite online

Gli ecommerce non sono sempre facili da usare. Sono tanti i fattori che incidono sull’esperienza dell’utente e che possono far aumentare le vendite online del tuo ecommerce, se gestiti correttamente. La ricerca dei prodotti può risultare difficoltosa, facendo perdere di vista l’articolo desiderato. I tempi di caricamento delle pagine possono essere lunghi o la visualizzazione sui dispositivi mobili poco curata. La procedura per l’acquisto può richiedere troppi passaggi, a volte inutili. Spesso le aziende investono un budget elevato per portare utenti nel negozio online ma poi trascurano di verificare se gli utenti si trovano a proprio agio nel sito, se riescono a rintracciare i prodotti e a completare le vendite online. Le strategie ecommerce mirano anche a risolvere i problemi di chi vorrebbe acquistare ma purtroppo non riesce a farlo. Capita molto più spesso di quanto si possa pensare.

#4 Cura la descrizione dei prodotti

Per aumentare le vendite del tuo ecommerce è necessario fornire all’utente tutte le informazioni utili per valutare le caratteristiche del prodotto e invogliare all’acquisto. L’87% degli acquirenti online ritiene che la descrizione del prodotto condizioni la decisione di acquisto, soprattutto tra i millennials. Il 76% dei compratori vorrebbe una descrizione più dettagliata e il 66% immagini da varie angolazioni. Nella realtà, invece, molte schede di presentazione dei prodotti lasciano molto a desiderare. Sono incomplete, poco chiare o copiate da altri siti. A volte le descrizioni non sono nemmeno presenti. Ci si limita ad inserire il nome del prodotto e una foto presa dal catalogo cartaceo. Nella sua esperienza online però il cliente non ha la possibilità di toccare l’articolo, di provarlo o di rivolgersi ad un commesso. Il testo è l’elemento centrale della comunicazione: permette di dare tutte le rassicurazioni e di sottolinearne le qualità. Nella strategia per ecommerce va inoltre previsto un servizio fotografico che permetta di apprezzare il prodotto da più angolature e di proporre degli esempi di utilizzo o di vestibilità, nel caso di prodotti fashion.

#5 Semplifica il check out

La velocità di acquisto è cruciale nelle strategie per ecommerce. Rendere semplice, in pochi passaggi, il percorso che permette all’utente di scegliere un prodotto, metterlo a carrello e comprarlo  è fondamentale per aumentare le vendite di prodotti sul tuo sito web. Gran parte del lavoro è stato fatto: gli utenti sono entrati nel negozio online, hanno visto gli articoli e hanno scelto quelli che desiderano acquistare. Si tratta di finalizzare la vendita, ma sul più bello qualcosa si mette di traverso e impedisce di completare l’ordine. Risolvere i problemi in questa fase, rimuovere gli ostacoli e capire perché i carrelli vengono abbandonati è vero il momento di svolta delle strategie per ecommerce. La chiarezza del processo di acquisto, il miglioramento del web design, la semplificazione dei moduli di registrazione assicurano una migliore esperienza all’utente e fanno aumentare le vendite del tuo ecommerce. Secondo una ricerca di SEMush il tasso di conversione può aumentare del 35% per effetto di un cambiamento del design.

Qualcosa non funziona sul tuo ecommerce? Mettilo a punto con noi

Cura il customer service per aumentare le vendite del tuo ecommerce

Dare il maggior numero di rassicurazioni all’utente è il miglior sistema per aumentare le vendite del tuo ecommerce. Coccolare il cliente con il customer service è uno dei fattori che più influenzano gli acquisti. Il negozio online deve essere un luogo sicuro per lo shopping, deve apparire affidabile nel design e non deve presentare brutte sorprese nascoste. Il 60% dei carrelli abbandonati sono causati da spese aggiuntive, come tasse, costi di spedizione e commissioni, che l’acquirente scopre solo nella fase avanzata del pagamento.

#6 Aggiungi la chat

Aggiungere una chat può aumentare le vendite al tuo commerce in modo sorprendente. Alcune ricerche hanno dimostrato come la presenza di un supporto live faccia crescere il tasso di conversione fino al 20% in più e anche oltre. Durante lo shopping online un utente può essere assalito da molti dubbi e domande. Mettere a disposizione una chat live o un risponditore automatizzato permette di rispondere immediatamente a tutte le incertezze, riducendo i carrelli abbandonati. Quando il potenziale acquirente è indeciso o confuso, non deve far altro che chiedere per ricevere una pronta risposta.

#7 Costruisci la fiducia

Le recensioni possono diventare uno strumento nelle strategie marketing per ecommerce. Prima di acquistare, ogni utente è alla ricerca di rassicurazioni che confermino la bontà della propria scelta. I giudizi e le opinioni di chi ha già comprato quello stesso prodotto sono di grande aiuto per rimuovere gli ultimi freni che impediscono la vendita. Se il prodotto ha una buona valutazione i clienti saranno più incoraggiati ad acquistarlo. Viceversa, se non sono presenti recensioni, potrebbe risultare sospetto. Aggiungere le recensioni degli altri utenti permette di aumentare le vendite del tuo ecommerce perché accresce la fiducia e migliora la credibilità dei prodotti e del brand.

Queste sono solo alcune delle strategie per aumentare le vendite dell’ecommerce che possono essere messe in atto. Un negozio online è mondo molto complesso, fatto di tanti elementi da gestire e configurare. Sistemare quelli che apparentemente sembrano dei dettagli può fare davvero la differenza tra vendere e non vendere. Se vuoi far funzionare il tuo ecommerce contattaci subito per una consulenza e rendi il tuo negozio online una macchina perfetta.

Vuoi aumentare le vendite del tuo ecommerce? Parlane con noi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram

Contattaci

Sei pronto a proiettare la tua azienda nel futuro?